Pubblicato il Bando Smart Living di Regione Lombardia

A seguito della precedente comunicazione, alleghiamo il bando Smart Living appena pubblicato su BURL del 18 novembre 2016.

L’apertura dei termini per la presentazione delle domande è il 1° febbraio 2017 dalle ore 12.

L'intervento intende sostenere la filiera che integra produzioni, servizi e tecnologia riconducibili ai settori Edilizia, Legno Arredo Casa, Elettrodomestici, High-tech. A seguito dello stanziamento di 15 milioni di Euro deliberato dalla Giunta Regionale il 2 agosto scorso, il bando Smart Living ha previsto  l’erogazione di un contributo massimo di 800 mila Euro per ogni aggregazione, l’investimento minimo è invece pari a 200 mila Euro.

Soggetti beneficiari:

Partenariati, composti da PMI in associazione con Università e/o Grandi imprese, per un minimo di tre soggetti partner, di cui almeno due PMI ed un soggetto a scelta tra Università e Grandi imprese.

Requisiti del Partenariato:

  • pmi partecipanti al partenariato devono sostenere cumulativamente almeno il 60% delle spese totali ammissibili del progetto
  • ciascun partner deve sostenere almeno il 10% delle spese totali ammissibili del progetto

Progetti e spese ammissibili:

Principali tipologie

- Attività di Sviluppo sperimentale, Innovazione dei processi e dell’organizzazione, Innovazione di prodotto

  • spese di personale relative a ricercatori, tecnici ecc.
  • costi di ammortamento relativi ad impianti, macchinari e attrezzature
  • costi della ricerca contrattuale, le conoscenze e i brevetti acquisiti o ottenuti in licenza da fonti esterne, costi dei servizi di consulenza e di servizi equivalenti
  • altri costi di esercizio, direttamente connessi al progetto
  • spese generali forfettarie addizionali derivanti direttamente dal progetto per un massimo del 15% delle spese di personale di competenza di ciascun Partner

- Attività di Innovazione di Prodotto

  • studi di fattibilità per l’approccio all’export di nuovi mercati
  • strumenti di comunicazione innovativi funzionali all’avvio/rafforzamento di attività di export
  • conseguimento di certificazioni estere per prodotti da promuovere nei mercati target
  • traduzione ed adeguamento di manuali destinati ai paesi target
Venerdì, 18 Novembre, 2016