Università degli Studi di Bergamo


Partita Iva 01612800167
Sito Web http://www.unibg.it/
Tipologia Aziendale Università
Qualifica azienda Fondatore

Descrizione Azienda



Url Questio: http://www.questio.it/index.php/it/elenco-membri/cnt/she/2464.html
Codici ATECO: --
ID Questio: 2 464

Via Salvecchio, 19 
24129 Bergamo Bg
035/2052989

L’Università degli Studi di Bergamo, istituita nel 1968, si è andata via via sviluppando e consolidando, soprattutto negli ultimi dieci anni, registrando un incremento notevole per quanto concerne sia il numero di studenti iscritti sia il personale docente in attività.

Gli iscritti negli ultimi anni hanno confermato numeri stabili ed un'attrattività dell'ateneo positiva, considerando che a livello nazionale sono invece in calo. Nell'a.a. 2013/2014 erano 15206 confermando il traguardo degli oltre 15mila iscritti già da diversi anni.

La relativamente ridotta età media del personale docente ha permesso di mantenere la numerosità praticamente  costante (333 nel 2010, 328 nel 2013) malgrado la rilevante riduzione del personale accademico avvenuta nell’ultimo quinquennio a livello nazionale

Anche il numero di collaboratori alla ricerca (assegnisti) è più che raddoppiato nell’ultimo quinquennio giungendo a superare le cento unità nel 2011 e ad attestarsi su circa 140 nel 2013.

Attualmente l’Ateneo è dislocato su tre poli (Bergamo Alta, Bergamo Bassa, Dalmine) ed è strutturato in 7 Dipartimenti, Scienze aziendali, economiche e metodi quantitativi, Giurisprudenza, Ingegneria, Ingegneria gestionale dell'informazione e della produzione, Lettere e Filosofia, Lingue, letterature straniere e comunicazione, Scienze umane e sociali) e oltre venti Centri di Ricerca autonomi e dipartimentali.

L’offerta formativa  all’a.a. 2013/2014 era basata su 14 Corsi di Laurea Triennale altamente professionali, 15 corsi di laurea magistrale ed una laurea magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza; tra questi corsi vanno segnalati tre piani di studio in lingua inglese (Planning and Management of Tourism Systems; Management Engineering; Management, Finance and International Business).

A seguito della riforma dei cosri di Dottorato, introdotta dal DM 45/2013, è stata fondata la Scuola di Alta Formazione Dottorale che gestisce i 6 Dottorati attivati quest’anno, nel rispetto del succitato decreto, che coprono tutti gli ambiti scientifici rappresentati presso l’Ateneo.

Il numero di Dottorandi di ricerca complessivamente iscritti nel 2013 supera le 300 unità.

L'Ateneo svolge costantemente l'attività di trasferimento di conoscenze e di diffusione della cultura scientifica attraverso eventi nazionali ed internazionali, collaborazioni con aziende, pubblicazioni scientifiche e iniziative per lo sviluppo di capitale umano.

L’attività di ricerca sia a livello nazionale che internazionale è in continua crescita ed è intensa l’attività di ricerca applicata svolta in collaborazione con aziende sia operanti sul territorio che a livello nazionale ed internazionale.

L'organizzazione didattica si avvale di varie opportunità offerte agli studenti: scambi con l'estero (la percentuale di scambi del programma Erasmus è superiore alla media riscontrata tra gli Atenei italiani) stages presso aziende ed enti sia in provincia, sia in Italia che in tutto il mondo, tirocini, tutorato, corsi propedeutici, corsi di perfezionamento post-laurea, master di primo e secondo livello.

Punti di forza dell'Università degli Studi di Bergamo risultano essere l'ampio ventaglio dell'offerta formativa, l’entità dell’internazionalizzazione del corpo docente, ottenuta grazie ad azioni specifiche e mirate, e l’attività di trasferimento tecnologico condotta sia dai Dipartimenti che da alcuni centri a ciò preposti sostenuta in parte dal fatto che l'Ateneo opera in un territorio fra i più dinamici sul piano culturale, industriale ed economico.