Il Progetto S3-4AlpClusters

AGGIORNAMENTI DAL PROGETTO!

Action Development Workshop ( ADW)  - Milano, 5 Luglio 2018

Il 5 luglio presso regione Lombardia a Milano si è tenuto l' Action Development Workshop (ADW) del progetto S3-4AlpClusters – Smart Specialization Strategies to build an Innovation Model for Alp Clusters.

Obiettivo principale dell'incontro è stata l'esplorazione, tramite un Tavolo sperimentale, di “Soluzioni tecnologiche innovative per la gestione dei pazienti fragili e cronici in aree svantaggiate della Lombardia”, con il coinvolgimento attivo e proficuo di tutti gli attori interessati ed in coerenza con il Nuovo Modello Regionale proposto e in un ambiente idoneo allo sviluppo delle condizioni abilitanti dell'Open Innovation, per definire alla fine del percorso una cosiddetta "Attività Trasformativa", prevista nell'ambito del progetto e proposta dal Cluster STCC.

E' stato adottato un modello di servizio dell'area Networking - Best Practice del Cluster STCC riconosciuta nell'ambito del progetto - basato su un incontro preliminare, utile a definire il tema (l'ADW), eventualmente seguito da ulteriori momenti di confronto, più profondo e analitico, aperto ad operatori dei diversi settori interessati e di natura più "verticale".

L'incontro ha messo in relazione tutti gli attori della filiera proposta dal Modello Regionale, anche quelli tra loro più "lontani" (ad esempio assistenti sociali con tecnici del settore sensoristica, con medici di famiglia…) che potessero esprimere completamente le varie parti "domanda" intesa in senso lato quindi gli attori stessi che partecipano al modello come fornitori di servizi intermedi, finalizzati a mettere al centro il paziente.

L’attività svolta è stata estremamente utile a sviscerare una serie di fabbisogni, rilevanti e completi, per rendere concreto il modello il sistema sanitario regionale, prioritario per il futuro dei cittadini della regione e non del tutto conosciuto dal settore privato, in un ambito dove la domanda è fortemente influenzata dal settore pubblico.

A fronte del successo dell’incontro e sulla base dei feed back ricevuti dai partecipanti occorre rilevare che esso può essere letto come un kick off meeting specializzato, che genererà ulteriori incontri, più ristretti e focalizzati su problemi già emersi durante l’EDW e confermati durante l’ADW stesso.

Seguiranno quindi successivi e più mirati incontri di networking sul tema.

Per informazioni: www.alpine-space.eu/projects/s3-4alpclusters/en/home

Il progetto S3-4AlpClusters

Il progetto S3-4AlpClusters mira ad implementare la strategia di specializzazione intelligente (S3) attraverso i clusters, al fine di raggiungere, una massa critica che permetta una crescita sostenibile e inclusiva. L’obiettivo di S3-4AlpClusters è quello di migliorare le condizioni del contesto dell’innovazione indotta dai clusters e dalle piccole e medie imprese, creando così nuova occupazione.La sfida è pertanto applicare al Strategia di specializzazione intelligente S3, leva della politica di Coesione dell’UE, attraverso i clusters per ottenere una crescita sostenibile dei territori regionali.

Per raggiungere tali obiettivi, il progetto si divide in fasi di lavoro per comprendere meglio le politiche della S3 durante tutta la durata degli stress test per arrivare ad un piano d'azione congiunto del gruppo transnazionale; si procede quindi ad analizzare le pratiche esistenti a livello di cluster per delineare un modello per i clusters basato sull’innovazione S3; infine si testeranno e valideranno nuovi servizi di gestione per i cluster e le imprese sulla base dei risultati delle fasi precedenti.

Queste fasi, importanti per raggiungere l’obiettivo generale del progetto, saranno accompagnate dalla comunicazione e diffusione dei risultati del progetto.

Alla luce di tali attività, i principali risultati del progetto consisteranno nella definizione di un piano comune d'azione transnazionale; nell’analisi della situazione attuale delle varie regioni coinvolte e la loro convergenza per definirne i programmi; nel creare e testare un modello di innovazione basato sulla S3 che si adatti ai vari contesti regionali focalizzato sul ruolo strategico dei clusters attraverso modelli innovativi di gestione e servizi per le imprese, migliorando così il contesto di innovazione di riferimento.

Il progetto ha una durata di 30 mesi (dal 1 novembre 2016 al 30 aprile 2019) e con un budegt totale di 2.521.964 euro, di cui 1.929.500 euro ERDF.

Per celebrare il successo del primo anno di progetto, ci piacerebbe condividere con voi una nota umoristica su un fatto storico del progetto che troverete in allegato.

LINK AL SITO DEL PROGETTO

http://www.alpine-space.eu/projects/s3-4alpclusters/en/home